Barriere - Un molo accessibile a Loano - Notizie/News
License - Creative Commons
Creative Commons License
Il contenuto di questo sito, se non diversamente specificato, è pubblicato sotto una / The content of this site, if not otherwise stated, is published under a Licenza Creative Commons / Creative Commons License - Attribution - Share alike. CC doesn't necessarily apply to external content incorporated into the site, e.g. RSS feeds.
Login
Username:

Password:

Remember me



Lost Password?

Register now!
Themes

(5 themes)

« 1 2 (3) 4 5 6 ... 10 »
Posted by beppe on 2013/7/24 22:37:03 (301 reads) Barriere
Una buona notizia in tema di barriere: amici in carrozzella che praticano la pesca sportiva ci hanno riferito che a Loano è stato recentemente aperto un molo che permette anche a loro di pescare facilmente. Questo in molti moli non avviene, perché per pescare è necessario andare sui massi che circondano il molo, cosa ovviamente impossibile alle carrozzelle. Il nuovo molo di Loano viceversa è realizzato che modo che si possa pescare agevolmente dal molo stesso, che a sua volta è perfettamente accessibile alle carrozzelle.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2013/7/24 22:28:08 (301 reads) Barriere
Il 22 luglio scorso abbiamo segnalato con un email all'Ufficio Tecnico del Comune di Acqui alcuni problemi di accessibilità degli attraversamente pedonali. Non sono gli unici, ma in questa occasione abbiamo scelto i seguenti:

- in seguito all'installazione del dehor del bar recentemente aperto all'angolo tra Corso
Cavour e Via Marconi (dove in precedenza c'era un negozio di elettrodomestici) chi
attraversa Via Marconi diretto verso il bar e vuole salire sul marciapiede non può
più salire sullo stesso dall'estremità verso Corso Cavour, ma deve proseguire diritto,
trovandosi però davanti un gradino per salire sul marciapiede; il vero problema non
è il dehor, ma il fatto che manchi un percorso diretto accessibile dall'attraversamento
al marciapiede, cosa che si potrebbe risolvere con una piccola rampa

- ci sono alcuni attraversamenti pedonali che non sono accessibili da entrambe le estremità;
ne segnaliamo qui due piuttosto frequentati: quello di Viale Savona nei pressi del
supermercato Penny e quello di Via Amendola vicino al bar Leprato.

Il 24 luglio abbiamo ricevuto una cortese risposta dall'Ufficio Tecnico, che ci ringraziava per
la segnalazione e riferiva che "che gli interventi verranno messi in programmazione lavori ed eseguiti con i
mezzi a disposizione dell'Ufficio".

Ci auguriamo che la rapidità e la gentilezza della risposta siano di buon auspicio per la rapida risoluzione
dei problemi segnalati.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2013/4/15 21:37:12 (337 reads) Assistenza
Alcuni provvedimenti recenti emanati da vari organi quali TAR, tribunali, difensore civico confermano il diritto esisgibile alle cure sociosanitarie sancito dai LEA.

Un elenco, con commenti e l'accesso ai testi completi, si trova sul sito della Fondazione Promozione Sociale (nella stessa pagina collegamenti a vari approfondimenti).
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2013/1/18 21:36:53 (418 reads) Assistenza
La sentenza della Corte Costituzionale, 19 dicembre 2012, n. 296 riguardante il giudizio di legittimità costituzionale dell’art. 14 co. 2 lett. c) della Legge della Regione Toscana 18 dicembre 2008, n. 66, promosso dal Tribunale amministrativo locale è molto grave ed importante poiché, rigettando il ricorso, legittima la richiesta di contributi economici ai parenti degli assistiti anziani e malati cronici non autosufficienti (tale era infatti la previsione della disposizione oggetto di ricorso).

Questa sentenza ribalta un quadro normativo e giurisprudenziale che sembrava ormai chiaro e confermato in senso del tutto opposto, ed apre quindi la strada ad ogni genere di richiesta economica ai parenti degli assistiti. Tali richieste potrebbero da un lato prendere occasione o pretesto dalla scarsità di risorse pubbliche, dall'altro servire ad una strategia di svuotamento dello stato sociale che ribasti gli oneri sulle famiglie degli assistiti.

Per più approfondite analisi giuridiche rimandiamo a questi documenti: http://www.fondazionepromozionesocial ... t/Scheda_introduttiva.htm e http://www.handylex.org/gun/compartec ... costituzionale_2012.shtml.

Sul piano più politico che giuridico si potrebbe aggiungere che se le richieste di contributi economici ai parenti riguardassero solo berlusconi e Marchionne saremmo molto meno preoccupati, ma il rischio è quello che gli oneri dell'assistenza vengano scaricati anche su famiglie modeste con criteri vessatori.

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/12/7 22:40:00 (1870 reads) Sanità
In seguito al ricorso presentato da alcune associazioni, il TAR Piemonte ha emanato una ordinanza che dichiara contrarie alla legge (ed in particolare alla normativa sui LEA) alcune disposizioni della DGR 45/2012, approvata nello scorso luglio dalla giunta Cota.

Di seguito riproduciamo il testo completo del comunicato stampa di Fondazione Promozione Sociale, ULCES e UTIM (qui il documento originale).

Si tratta di un pronunciamento molto importante, anche se non è ancora la sentenza vera e propria, che conferma la cogenza dei LEA e fornisce sostegno alle posizioni di coloro che si impegnano per i diritti dei più deboli.

In seguito a questa ordinanza la Direzione Politiche Sociali della Regione Piemonte ha emanato una circolare che sospende l'applicazione della norma oggetto di ricorso (mentre rimangono ferme le altre previsioni della DGR 45). Il testo si può leggere a questo link.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 6822 bytes more
Posted by beppe on 2012/12/7 22:00:00 (417 reads) Sanità
Nei giorni scorsi Cittadinanzattiva ha diffuso una interessante dichiarazione sulle politiche sanitarie in Italia.

Il testo è il seguente (qui la versione originale):


Dopo 25 mld di euro di tagli al Servizio sanitario nazionale in 3 anni, l'azzeramento di tutti i fondi per le politiche sociali, il massiccio ricorso a sistemi di compartecipazione alla spesa come i ticket, e che rendono il servizio pubblico già non più concorrenziale rispetto alla sanità privata, l'aumento vertiginoso dell'Irpef nelle regioni sottoposte a piano di rientro, ci sembra al limite dell'assurdo ascoltare che il Sistema sia insostenibile. Ci chiediamo allora a cosa siano servite queste operazioni che hanno richiesto enormi sacrifici a cittadini e operatori sanitari.
In questo quadro, il SSN è una voce di spesa del Pil pari al 7,1%, ma produce, sempre in termini di PIL, circa il 12%. Come si può quindi dire che sia insostenibile?
Cittadinanzattiva continuerà a difendere allo stremo il SSN e la sua universalità, come previsto dalla Costituzione.
Ci resta una amara domanda: in un periodo di crisi come questo, il welfare è ancora per il Governo un perno centrale e un investimento sul futuro, o è diventato solo un peso di cui disfarsi accampando scuse di eccessivi costi o impossibile sostenibilità?


A questo giuste considerazioni se ne possono aggiungere ancora altre: ad esempio che, tra tanti aggravi per i cittadini, manca una reale azione di attacco ai privilegi, di tassazione dei redditi più elevati e dei grandi patrimoni, di riduzione delle spese militari e di tutti gli sprechi, che sono ben lungi dall'essere eliminati. Come pure è da mettere in evidenza che la sanità comprende non solo il trattamento dei casi acuti e delle patologie curabili, ma anche le cure ai malati cronici, in particolare quelli non autosufficienti (anche ai sensi della normativa sui Livelli essenziali di assistenza - LEA), che devono essere curati in base al bisogno e non a criteri di risparmio).

Ci si chiede se le politiche oggi in atto non facciano emergere un disegno che, ben oltre la necessità di affrontare una emergenza economica, mira - secondo i principi liberisti e antistatalisti - alla distruzione dello stato sociale e a tutte le forme di tutela dei cittadini.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/11/17 18:07:43 (300 reads) GVA
Comunichiamo che il GVA ha dismesso la linea telefonica per i costi eccessivi in rapporto all'uso che ormai se ne faceva, per cui non ha più numero di telefono e fax.

Per comunicare col GVA consigliamo di utilizzare l'indirizzo email info@gva-acqui.org oppure l'indirizzo PEC (posta elettronica certificata) info@pec.gva-acqui.org (solo da altri indirizzi PEC).

In caso di necessità ci si può rivolgere al numero di telefono del presidente (0144320218, chiedere di Beppe).

A chi desidera informazioni suggeriamo comunque di verificare sempre il contenuto del sito: può essere che trovi già le informazioni di suo interesse senza bisogno di chiederle appositamente.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/10/15 22:50:17 (410 reads) GVA
Da qualche tempo la nostra raccolta di link a siti sulla disabilità, che dal 1995 è sempre stata uno dei contenuti centrali del nostro sito, ha raggiunto la notevole quantità di mille link.

E' un traguardo che ci fa piacere perché la rende una delle raccolte del genere tra le maggiori che siamo riusciti ad individuare.

Le raccolte specializzate di link composte manualmente hanno ancora un ruolo anche nell'era di Google perché, oltre a fornire una piccola alternativa al monopolio, sono ragionate e possono segnalare siti che ad una ricerca su Google potrebbero facilmente sfuggire, persi tra tanti altri risultati.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/10/15 22:14:09 (472 reads) Assistenza
La proposta di legge di stabilità contiene, come ci si poteva immaginare, novità pericolose.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 1993 bytes more
Posted by beppe on 2012/10/5 22:40:00 (418 reads) Assistenza
Il governo sta elaborando una nuova normativa sull'ISEE che presenta aspetti fortemente negativi per le famiglie con persone non autosufficienti.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 1393 bytes more
Posted by beppe on 2012/9/17 22:10:00 (6352 reads) Assistenza
La Deliberazione della Giunta Regionale del Piemonte n. DGR 45-4248 del 30 luglio 2012 Il nuovo modello integrato di assistenza residenziale e semiresidenziale socio-sanitaria a favore delle persone anziane non autosufficienti introduce pericolose novità.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 3867 bytes more
Posted by beppe on 2012/9/10 21:57:13 (338 reads) Barriere
La recente ristrutturazione dell'ufficio postale di Cassine ha comportato anche l'eliminazione delle barriere architettoniche con un intervento molto ben eseguito per rendere l'ufficio pienamente accessibile (anche persone direttamente interessate ci hanno confermato la validità dei lavori).

Infatti l'ingresso è stato ampliato, e poiché era difficile - a causa dello scarso spazio disponibile - realizzare una rampa per eliminare il gradino sulla soglia, con una opportuna asfaltatura è stato leggermente alzato il piano stradale: ci sembra un'ottima soluzione poiché elimina il gradino senza restringere la sede stradale od ostacolare il traffico in altro modo.

Anche noi a partire dal 2009 ci eravamo ripetutamente rivolti alle Poste per sollecitare l'adeguamento della struttura, quindi siamo lieti che questo risultato sia stato raggiunto.

Abbiamo inoltre saputo che del problema si sono interessati anche il presidente del Consiglio Comunale di Cassine Giampiero Cassero e l'assessore all'assistenza Ornella Guazzotti, che pure ringraziamo.

Ci auguriamo che questo intervento sia da esempio per l'eliminazione di tutte le altre barriere architettoniche che ancra rimangono in molte località, con grave danno per l'autonomia delle persone con difficoltà di movimento.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/7/27 21:10:00 (436 reads) Assistenza
Qualche breve considerazione sull'esordio del nuovo sindaco di Acqui Enrico Bertero. I commenti si basano soprattutto sulle cronache riportate da L'Ancora.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 1250 bytes more
Posted by beppe on 2012/7/17 22:40:00 (356 reads) Assistenza
La Commissione Affari sociali della Camera ha approvato un risoluzione che impegna il Governo ad assicurare la concreta esigibilità delle prestazioni previste dai Livelli Essenziali di Assistenza (LEA)
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 2776 bytes more
Posted by beppe on 2012/6/4 23:00:00 (297 reads) Barriere
Nei giorni scorsi, con una piccola rampa in asfalto, è stato eliminato un gradino che ostacolava l'accesso alla Biblioteca Civica di Acqui soprattutto per chi arrivava dal centro città.

La rampa avrebbe potuto essere realizzata con più cura (poteva essere più lunga e più regolare come pendenza), ma l'altezza limitata rende di poco conto questi difetti.

Si tratta di un problema che avevamo segnalato già poco dopo l'inaugurazione dell'attuale sede della Biblioteca, avvenuta nel gennaio 2002, e altre volte in seguito: chissa perché un intervento così piccolo non è stato realizzato prima.

Ringraziamo comunque il Comune ed il nostro amico Paolo Repetto, direttore della Biblioteca, che ha sempre sostenuto questa richiesta.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/5/17 21:16:27 (307 reads) Barriere
L'interessante lettera di un lettore pubblicata sul numero de L'Ancora del 20 maggio 2012 lamenta la presenza di barriere architettoniche a Cassine, ed in particolare nel Municipio, del quale non è accessibile il piano superiore, e nella storica chiesa di San Francesco, principale monumento di Cassine. L'autore della lettera osserva in particolare che l'ingresso principale della chiesa è inaccessibile per la scalinata, mentre esiste un ingresso laterale che però presenta pur sempre un gradino, e conclude che sarebbe opportuno ricavare un passaggio per le carrozzelle nella piazza antistante, che è difficilmente praticabile perché pavimentata a selciato.

Siamo pienamente d'accordo con il lettore de L'Ancora su entrambi i punti, e ricordiamo che per quanto riguarda la chiesa avevamo già sottoposto il problema al Comune nel 2009. Per quanto riguarda il piazzale, ci era stato risposto che non è possibile fare modifiche sul selciato perché storico e vincolato, mentre in un incontro dell'agosto 2009 con il sig. Sergio Arditi in rappresentanza del Comune avevamo osservato che l'ingresso laterale, a differenza di quello principale, presentava un gradino ma si sarebbe potuto facilmente rendere accessibile con una piccola rampa, di cui naturalmente avevamo sollecitato la realizzazione.

Evidentemente per quanto riguarda l'ingresso non è stato fatto alcun intervento, mentre per il piazzale, anche se è vero che non si può intervenire a piacere su strutture vincolate, la questione a nostro parere meriterebbe un apprfondimento con la competente Soprintendenza,
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/4/9 10:41:50 (518 reads) Assistenza
Il Centro di Ascolto di Acqui Terme organizza un incontro con i candidati sindaco per parlare dei temi dell'assistenza.

L'incontro si terrà ad Acqui lunedì 16 aprile alle ore 20,45 presso la Sala Belle Epoque dell'Hotel Nuove Terme.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/4/9 10:00:00 (520 reads) Assistenza
Pubblichiamo qui le risposte dei candidati sindaco alla lettera che abbiamo scritto loro insieme a Cittadinanzattiva e Associazione Pensa di Acqui.

Ringraziamo per la loro disponibilità tutti i candidati che hanno risposto.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 22211 bytes more
Posted by beppe on 2012/3/24 22:04:16 (450 reads) Sanità
Sabato 24 marzo 2012 ad Acqui si è tenuto un convegno su sanità e assistenza con la partecipazione del ministro della salute Renato Balduzzi, in visita nella città (aveva prima visitato l'ospedale)
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 3365 bytes more
  Posted by beppe on 2012/3/9 21:40:00 (702 reads) Diritti/Integrazione
Presentazione del libro L'anobio e la ninfea di Pierluigi Sommariva, libro alla cui pubblicazione ha collaborato anche il GVA, il 30 marzo 2012 alla Biblioteca Civica di Acqui.

Di seguito il programma e in allegato il volantino, che preghiamo tutti di diffondere.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 916 bytes more
Posted by beppe on 2012/3/9 21:30:50 (594 reads) Assistenza
Riportiamo un comunicato stampa dei sindaci del Consorzio Monviso Solidale che bene evidenzia le attuali problematiche dell'assistenza.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 2193 bytes more
  Posted by beppe on 2012/3/9 21:30:00 (666 reads) Assistenza
La Fondazione Promozione Sociale di Torino organizza una manifestazione per il diritto all'assistenza.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 10507 bytes more
  Posted by beppe on 2012/2/27 22:15:01 (490 reads) Assistenza
Un comunicato del CSA - Coordinamento Sanità e Assistenza tra i movimenti di base riporta una notizia giustamente definita scioccante: il Comune di Torino ha bloccato il ricovero degli anziani non autosufficienti, persone che, come ben si comprende, hanno necessità gravissime e urgenti.

E quello che succede a Torino non è detto che non succeda in altri luoghi, e quindi anche da noi.

Il documento effettua una approfondita analisi di tutti gli aspetti giuridici, economici e sociali della questione: lo potete leggere in allegato a questa notizia.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/2/27 21:50:00 (489 reads) Barriere
Poiché, dopo la circolare della Capitaneria di Porto di Genova a proposito della possibilità per i disabili di praticare la pesca sportiva (v. notizie precedenti sull'argomento), non abbiamo ricevuto altre risposte oltre a quella, rapida e dettagliata, dalla Capitaneria di La Spezia, oggi abbiamo inviato un email di sollecito agli uffici interessati (capitanerie di Savona, Imperia, Santa Margherita Ligure, Alassio e Sanremo).

Riportiamo qui la parte del messaggio che spiega le motivazioni del nostro intervento su problema che non è certamente il principale che tocca i disabili, ma incide sul benessere di diverse persone ed è comunque segno del livello di accoglienza che la società ha per i disabili.

Ci sono persone in carrozzella che praticano la pesca sportiva, traendone benefici fisici e psicologici, e volentieri frequentano le località della Liguria perché facilmente raggiungibili dalle nostre zone.

La gran parte dei luoghi deputati alla pesca sportiva però non è accessibile alle carrozzelle, ed è questo il motivo per cui siamo intervenuti, poiché altrimenti non ci sarebbe ragione di chiedere un particolare trattamento.

Le persone interessate hanno riscontrato che spesso la pesca è possibile dai moli portuali, dove pero negli ultimi tempi generalmente viene impedita adducendo motivazioni regolamentari.

Riteniamo che, in attesa che migliori l'accessibilità degli altri luoghi idonei alla pesca, sarebbe opportuno prevedere la possibità per le persone in carrozzella o con gravi difficoltà di deambulazione, di utilizzare i moli portuali anche in deroga a divieti generali, purché beninteso sia garantita la sicurezza dei pescatori e di terzi e non siano impedite le attività portuali.

In ogni caso anche una esatta conoscenza della regolamentazione attuale dei luoghi in cui la pesca è consentita è molto utile per meglio valutare le possibilità esistenti e poter verificare se in qualche caso non vengano frapposti ostacoli arbitrari.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/2/10 22:28:46 (997 reads) Diritti/Integrazione
Pochi giorni fa è uscito il libro autobiografico L'anobio e la ninfea di Pierluigi Sommariva di Arzello.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 1830 bytes more
Posted by beppe on 2012/2/10 22:07:18 (379 reads) Assistenza
Sul numero del settimanale L'Ancora è stata pubblicata, a p.8, una interessante lettera aperta al futuro sindaco di Acqui Terme del sindaco di Rivalta Walter Ottria, a proposito del servizio socio-assistenziale.

In questa lettera Ottria fa un'ampia ricostruzione dell'evoluzione del servizio socioassistenziale nell'acquese a partire dai primi anni '90, quando fu scorporato dalla sanità per essere affidato ai comuni: questa ricostruzione, anche se viene da chi è parte in causa e non osservatore neutrale, ci sembra sostanzialmente corretta (su questo ci piacerebbe sentire altre opinioni, magari anche discordanti), anche se certo mette più in evidenza gli aspetti positivi che i limiti (probabilmente però non è così evidente che sia stato un vantaggio il passaggio dall'accorpamento con la sanità alla gestione comunale), e molto giustamente insiste sulla necessità che quanto è stato realizzato venga mantenuto e non tagliato.

Pur tenendo conto che l'articolo non ha un taglio giuridico e tecnico, dispiace però che l'articolo non faccia menzione dei diritti degli utenti e dei corrispondenti obblighi dei soggetti titolari dei servizi (argomento ampiamente trattato in altre parti del sito, a partire dalla home page), argomento che semmai rafforzerebbe l'esigenza di mantenere e migliorare i servizi, e metterebbe ancora meglio in evidenza la contraddizione tra tali obblighi e i tagli delle risorse.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/2/10 21:58:30 (315 reads) Barriere
Sul numero del 12 febbraio del settimanale L'Ancora, a pagina 13 è stata pubblicata una lettera interessante il cui contenuto vogliamo qui riprendere: questa lettera denuncia la situazione dell'accessibilità delle strade di Acqui con la neve, osservando giustamente che è ben lontana dall'essere ottimale, e denunciano poi il caso, che a nostro avviso è da definire assolutamente vergognoso di un parcheggio per disabili usato per ammucchiare la neve sgomberata dalle aree limitrofe.

Ci si chiede come sia possibile pensare di utilizzare un parcheggio per disabili a questo scopo, quando il buon senso e la civiltà imporrebbero di considerare questa soluzione tanto inconcepibile quanto quella di ammucchiarla davanti alla porta di una casa.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/1/29 17:26:59 (674 reads) Barriere
In risposta alla richiesta della Capitaneria di Porto di Genova, la Capitaneria di La Spezia ci ha fornito un dettagliato prospetto di tutti i luoghi nel territorio di sua competenza in cui è permessa la pesca sportiva.

Si tratta di documentazione utile perché permette, conoscendo i luoghi, di valutare se la situazione sia conforme alle esigenze dei disabili (anche se i nostri amici che si dedicano alla pesca sportiva di solito non frequentano quelle zone) e di controbattere eventuali pretese ingiustificate di impedire la pesca.

Ringraziamo la Capitaneria di La Spezia per la sollecitudine e speriamo di avere presto notizie anche dalle altre Capitanerie.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/1/29 17:22:02 (521 reads) Volontariato
Si terrà ad Acqui presso il Movicentro domenica 12 febbraio 2012 alle 17,30 un concerto - con ingresso ad offerta - organizzato da diverse organizzazioni di volontariato tra cui Cittadinanzattiva, noi del GVA, ANFFAS, ADIA (Associazione Diabete Informato e Assistito), Esperia e altre.

Interverràil gruppo Pentatonica, che proporrà un viaggio nella canzone italiana.

Ospiti saranno anche gli Omhoma.

Durante la manifestazione sarà possibile avere informazioni e documentazione sulle associazioni che l'hanno organizzata.

Tutti sono invitati !!!!
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2012/1/6 21:55:20 (530 reads) Volontariato
Giovedì 12 gennaio 2012 allre ore 21, nel Teatro Ariston di Acqui Terme, i bambini della classe braille di Strevi presenteranno il cortometraggio Cristalli, dal progetto Si vede bene solo col cuore.

Condurrà la serata Enrico Rapetti con il Coro AcquaCiaraMonferrina di Acqui e il violinista Alex Florin Leonte.

La manifestazione è stata organizzata dall'AIDO (Associazione Italiana Donatori Organi) di Acqui e dall'Unione Italiana Ciechi di Alessandria.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
FREE SOFTWARE

WE SUPPORT FREE SOFTWARE. THIS SITE IS FULLY BASED UPON FREE SOFTWARE (Linux, PHP, MySQL, Xoops and so on)

Counter since march 7th, 2008
Today : 19
Yesterday : 40
Total : 117020
Average : 29