Assistenza - Ricorso al TAR contro la Deliberazione della Giunta Regionale Piemontese n. 14-714 del 29 settembre 2010 - Notizie/News
License - Creative Commons
Creative Commons License
Il contenuto di questo sito, se non diversamente specificato, è pubblicato sotto una / The content of this site, if not otherwise stated, is published under a Licenza Creative Commons / Creative Commons License - Attribution - Share alike. CC doesn't necessarily apply to external content incorporated into the site, e.g. RSS feeds.
Login
Username:

Password:

Remember me



Lost Password?

Register now!
Themes

(5 themes)
RSS Feed

« 1 (2) 3 »
Posted by beppe on 2011/1/8 11:33:34 (738 reads) Assistenza
I Sindaci dei Comuni di Torino, Collegno e Grugliasco hanno predisposto nello scorso ottobre (l'abbiamo appreso solo ora dal periodico Controcittà) un ricorso al TAR contro la Deliberazione della Giunta Regionale del Piemonte n. 14-714 del 29 settembre 2010 (reperibile tramite il sito del Bollettino Ufficiale della Regione Piemonte, che taglia pesantemente le risorse per l'assistenza e modifica i criteri di riparto dei fondi, tra l'altro non tenendo più in esplicita considerazione la percentuale di popolazione non autosufficiente.

Sempre Controcittà riporta il testo della nota inviata da questi Comuni a tutti i comuni piemontesi per invitarli ad associarsi al ricorso.

Non sappiamo quanti abbiano aderito, ed in particolare non sappiamo se lo abbiano fatto Acqui e altri comuni dell'acquese. Se avremo maggiori notizie ve le faremo sapere.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/12/20 21:33:23 (598 reads) Assistenza
In data 22 novembre 2010 sono state consegnate alla segreteria del Presidente della Regione Piemonte, On. Roberto Cota, le prime 3718 firme raccolte in circa due mesi nel territorio piemontese a nome delle organizzazioni di volontariato e del terzo settore che hanno aderito alla 2^ Petizione popolare nonché una selezione della rassegna stampa riferita alle iniziative promosse per presentare la petizione.

Nella lettera il Comitato promotore chiede di poter incontrare l'On Cota al fine di poter illustrare i 14 punti delle richieste avanzate con la petizione, nonché le proposte per operare una riduzione dei costi a carico della Regione, senza ledere i diritti degli utenti.

Il Comitato confida che sia considerata la partecipazione dei cittadini e sia concesso quindi al più presto l’incontro richiesto anche perché dai dati forniti dall’Asl e dai Comuni risulta gravemente peggiorata la situazione delle persone non autosufficienti per il blocco degli assegni di cura e dei ricoveri nelle strutture semi-residenziali e residenziali.

Tutte le informazioni sulla Petizione si trovano sul sito della Fondazione Promozione Sociale.

Anche il GVA collabora alla raccolta di firme: chi è interessato, per firmare ma soprattutto per aiutarci nella raccolta si metta in contatto con noi!
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/11/19 18:10:00 (721 reads) Assistenza
Ancora incertezza sul servizio di trasporto dei disabili che frequentano il centro diurno dell'OAMI ad Acqui. Si tratta di un servizio in convenzione con i servizi sanitari ed assistenziali (ASLAL, Comune di Acqui, Comunità Montana), per cui anche il trasporto è assicurato agli utenti e attualmente viene gestito dalla Comunità Montana (dal Comune di Acqui per gli utenti acquesi).

Come già nel 2009, girano voci di una modifica del servizio (che sarebbe sostenuta in particolare dall'ASL), che verrebbe affidato direttamente all'OAMI nell'ambito della convenzione per la gestione del centro. Fin qui sarebbe una modifica puramente tecnica e di scarso interesse dal punto di vista degli utenti, ma se lo scopo dell'operazione è quello di ridurre le spese c'è da temere che non si voglia rivedere la convenzione con l'OAMI in modo da includervi le risorse necessarie, con conseguente degrado del servizio.

Si deve considerare che per il numero e la localizzazione degli utenti il servizio richiede due automezzi (ciascuno con autista e accompagnatore), diverse ore al giorno complessive e, per gli utenti al di fuori di Acqui, può comportare una percorrenza annua anche superiore ai 50.000 km (a seconda della quantità e sede precisa degli utenti).

Non è quindi pensabile che l'OAMI (e lo stesso ovviamente varrebbe per qualunque altro soggetto gestisse il centro diurno) possa facilmente provvedervi senza mettere a disposizione adeguate risorse. In particolare, se si considera che per il servizio agli utenti fuori Acqui il mezzo parte attorno alle 7 del mattino o poco dopo mentre il ritorno si conclude verso le 18, non si vede come potrebbe provvedervi lo stesso personale che già presta servizio presso il centro.

Per ora comunque non si hanno notizie certe, e può darsi che tutto si risolva in niente come nel 2009 (si vedano le notizie di allora in questa stessa sezione). Comunque il GVA lo scorso 20 aprile ha inviato una lettera sull'argomento a tutti gli enti interessati.

Vi terremo al corrente degli sviluppi.

------------------------------

Alla fine di giugno abbiamo saputo, sempre informalmente perché comunicazioni ufficiali non ne abbiamo avuto, che l'attuale contratto con la cooperativa Crescere Insieme scadrà il 30 giugno e non è più stato rinnovato. Sembra certo che l'autista del pulmino destinato agli utenti al di fuori del comune di Acqui sarà assunto dall'OAMI: la notizia è positiva, perché significa che per questo compito non sarà distolto qualcuno dal servizio al Centro, ma per adesso non sappiamo nulla dell'accompagnatore, né di come sarà gestito il servizio per gli utenti di Acqui.

Il 24 giugno abbiamo scritto a tutti gli enti interessati, speriamo di ricevere presto risposta.

------------------

Lugli è iniziato, e si è scoperto che per adesso non è cambiato niente: il servizio continua a venire svolto dalla Crescere Insieme come prima.

Sembra che si tratti di un qualche tipo di proroga temporanea, non di una situazione definitiva, ma per adesso non sappiamo altro (di risposte alla nostra lettera del 24 giugno finora niente).

---

In seguito il passaggio della gestione del servizio all'OAMI è effettivamente avvenuto: l'autista del mezzo prima destinato ai trasporti extraurbani è passato alle dipendenze dell'OAMI, e continua a fare servizio sostanzialmente per gli stessi utenti, mentre il servizio socioassistenziale assicura l'accompagnatore e continua a mettere a disposizione l'automezzo. Il trasporto degli utenti di Acqui (prima gestito dall'ANFFAS in convenzione) viene ora generalmente assicurato dal personale del Centro, con automezzi dell'OAMI, anche se nulla vieta che vi intervenga l'altro automezzo, essendo la gestione unica e non separata. Rispetto al servizio extraurbano, quello urbano riguarda meno utenti e richiede un tempo molto minore.

In sintesi: per quello che sappiamo, il trasporto viene sempre assicurato a tutti gli utenti, come avveniva prima; al momento non abbiamo elementi per valutare con sicurezza se l'uso di personale del Centro per alcuni trasporti determini problemi al servizio del Centro stesso, anche se non ci risultano lamentele.

E' comunque evidente che la convenzione con l'OAMI, se ora include il trasporto, include anche risorse aggiuntive per i costi dell'autista, quindi per ora sono scongiurati i pericoli di riduzioni selvagge dei costi seguite da tagli selvaggi dei servizi.

-----

Da ulteriori informazioni che abbiamo assunto risulta che la nuova organizzazione del trasporto determina un certo maggior carico di lavoro per il personale OAMI, ma non limitazioni o disfunzioni nell'attività del Centro Diurno.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/10/30 21:20:00 (607 reads) Assistenza
La Fondazione promozione sociale onlus con il patrocinio della Regione Piemonte e la collaborazione della rivista Prospettive assistenziali organizza il convegno Convegno Anziani cronici non autosufficienti e malati di Alzheimer che si terrà a Torino venerdì 22 ottobre 2010 dalle 9-10 presso la Sala Dogliotti Molinette incontra, Corso Bramante 88.

Il convegno ha l’obiettivo di fare il punto sugli interventi del settore socio-sanitario per rispondere ai bisogni degli anziani cronici non autosufficienti, dei malati di Alzheimer e delle persone colpite da altre forme di demenza senile.

In particolare sarà approfondita la realtà piemontese allo scopo di verificare la validità dell’attuale impostazione degli interventi, sia per quanto riguarda le competenze istituzionali sia in merito ai servizi domiciliari, semiresidenziali e residenziali e alle esigenze formative del relativo personale. La verifica ha altresì lo scopo di individuare le buone prassi e le iniziative necessarie per l’eliminazione delle criticità, anche con il supporto delle organizzazioni sociali e del volontariato.

Tutte le informazioni e il programma completo sul sito della Fondazione Promozione Sociale.

Disponibili ora anche le relazioni tenute al convegno.

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/8/14 18:11:12 (413 reads) Assistenza
Recentemente il CSA - Coordinamento sanità e assistenza tra i movimenti di base ha messo in evidenza i pericoli derivanti dalla Deliberazione della Giunta Regionale n. 30-43 del 30 aprile 2010 (opera quindi della nuova giunta Cota).

Questa delibera riguarda la gestione finanziaria delle Aziende Sanitarie Regionali e pone limitazioni che mettono in pericolo, tra l'altro, l'adeguamento dei servizi anche ad esigenze essenziali come quelle delle persone non autosufficienti.

Tutta la documentazione (compreso un volantino da leggere e da diffondere) sul sito della Fondazione Promozione Sociale di Torino all'indirizzo http://www.fondazionepromozionesocial ... gli_cota/appello_cota.htm.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/7/21 21:40:00 (420 reads) Assistenza
Presentato dal Ministero del Welfare il Rapporto 2010 sulla non autosufficienza in Italia.

Sul sito del Ministero il testo completo e una sintesi.

A quando una politica sulla non autosufficienza organica e che garantisca servizi pubblici a tutti i cittadini non autosufficienti.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/7/12 21:40:00 (468 reads) Assistenza
La Fondazione Promozione Sociale promuove la nuova Petizione popolare 2010 aggiornata sulla base dei risultati ottenuti dalle petizioni 2009 e 2006.

Sul sito della Fondazione tutte le informazioni, il testo completo in formato PDF da scaricare e un volantino che sintetizza contenuti e scopi della petizione.

Ovviamente, come nel passato, anche il GVA collabora alla raccolta delle firme.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/4/17 22:53:15 (450 reads) Assistenza
Disponibili gratuitamente su Internet gli archivi completi di Prospettive Assistenziali e Controcittà, due periodici importantissimi per l'analisi delle politiche e delle normative assistenziali e sanitarie e del volontariato dei diritti.

Sono disponibili i testi completi fino a circa due anni fa, mentre dei numeri più recenti è disponibile solo l'indice. Considerato che si tratta di periodici tuttora pubblicati su carta e disponibili in abbonamento, si tratta di una disponibilità non da poco.

Gli archivi sono consultabili sul sito della Fondazione Promozione Sociale di Torino, con link dalla home page (sito peraltro eccellente e ricchissimo di ottimi contenuti anche indipendentemente da questi).

Si possono utilizzare anche i link diretti:

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2010/1/15 21:52:25 (505 reads) Assistenza
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 1014 bytes more
Posted by beppe on 2010/1/15 21:44:55 (538 reads) Assistenza
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 653 bytes more
Posted by beppe on 2010/1/15 21:30:03 (523 reads) Assistenza
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 733 bytes more
Posted by beppe on 2009/11/13 21:20:00 (631 reads) Assistenza
Nuova interessante iniziativa del Comitato Promotore della Petizione Popolare: inviare una cartolina telematica all'on. Mercedes Bresso, Presidente della Regione Piemonte, per chiedere di di destinare prioritariamente le risorse disponibili per garantire le prestazioni socio-sanitarie indispensabili per i cittadini piemontesi non autosufficienti o in gravi difficoltà.

Tutte le informazioni sul sito della Fondazione Promozione Sociale.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2009/10/31 10:00:00 (726 reads) Assistenza
Come abbiamo già spiegato in precedenti messaggi, l'ASCA nei mesi scorsi ha presentato la sua Carta dei Servizi in incontri pubblici, a cui però non abbiamo potuto essere presenti.

Abbiamo quindi chiesto come si possa avere il testo di questo importante documento, e a questo scopo abbiamo scritto alla Comunità Montana, all'ASCA e all'Ufficio assistenza del Comune di Acqui senza ricevere alcuna risposta.

Ci piacerebbe molto sapere perché e come dovrebbe fare un cittadino interessato alla Carta dei servizi. Forse era stato previsto che chi non è intervenuto alla presentazione non potrà mai più averla?

-------

Subito dopo un ulteriore richiesta, il 26 ottobre l'Ufficio Assistenza del Comune di Acqui ci ha cortesemente informato che potevamo ritirare la Carta presso l'ufficio stesso, cosa che abbiamo fatto senza difficoltà.

Tutto bene, quindi, ma non si poteva dirlo subito?

Sarebbe comunque molto utile che la Carta fosse disponibile anche online, anche perché la versione online potrebbe essere facilmente aggiornata con qualunque novità intervenga.

Prossimamente pubblicheremo un commento su questo documento.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2009/10/24 22:00:00 (765 reads) Assistenza
Anche nel 2009 è stato pubblicato il Rapporto Caritas-Fondazione Zancan su povertà ed esclusione sociale in Italia.

Si tratta di una pubblicazione edita a stampa da Il Mulino col titolo Famiglie in salita (ISBN 978-88-15-13366-3).

Sul sito della Caritas presentazione del volume e sintesi dei contenuti all'indirizzo:

http://s2ew.caritasitaliana.it/pls/ca ... tra_pagina?id_pagina=1533.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2009/10/24 21:47:24 (599 reads) Assistenza
Anche quest'anno riapre la Mensa della Fraternità, gestita dalla Caritas Diocesana, non più nei locali del vecchio Ricre ma in locali messi a disposizione dalla Croce Bianca e allestiti con la collaborazione del Lions Club.

Anche quest'anno quindi la mensa rimane, per quanto ci risulta, una struttura puramente privata senza alcun sostegno pubblico.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2009/7/11 18:30:00 (820 reads) Assistenza
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 1934 bytes more
Posted by beppe on 2009/7/11 17:50:00 (921 reads) Assistenza
Sul numero del 17 maggio 2009 del settimanale L'Ancora ci sono notizie preoccupanti sulle rette della RSA Mons. Capra (vecchio ospedale) di Acqui, che viene gestita da una cooperativa per conto dell'ASL.

Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 6056 bytes more

Posted by beppe on 2009/7/5 14:43:59 (375 reads) Assistenza
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 691 bytes more
Posted by beppe on 2009/5/15 14:50:00 (537 reads) Assistenza
Si parla di modifiche all'organizzazione del servizio di trasporto dei disabili che frequentano il centro diurno OAMI di Acqui Terme.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 5772 bytes more
Posted by beppe on 2009/4/23 17:03:45 (438 reads) Assistenza
Oggi abbiamo scritto all'Assessore all'assistenza del Comune di Acqui presentandogli la seguente proposta.

Si parla di eliminare la fontana da Piazza Italia per risparmiare sui costi di esercizio. Ebbene, la proposta ? di destinare questi risparmi a migliorare l'assistenza ai disabili non autosufficienti e gravi che sono presso le loro famiglie, poich? queste famiglie si assumono pesi gravissimi, fanno risparmiare ai servizi pubblici molte rette che altrimenti dovrebbero essere pagate a strutture residenziali, e in cambio hanno pochissimo supporto.

Abbiamo anche osservato che se non si volesse destinare l'intero risparmio a questo scopo, se ne potrebbe destinare una parte all'eliminazione delle barriere architettoniche (che, va da s?, non ? comunque competenza dell'assistenza).
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2009/4/23 16:57:12 (486 reads) Assistenza
La vicenda del lascito Volta, un immobile donato al comune dal sig. Luigi Volta per destinarlo ad attivit? sociali.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 2580 bytes more
Posted by beppe on 2009/4/22 9:30:00 (924 reads) Assistenza
Nelle scorse settimane ci sono state due presentazioni pubbliche della nuova Carta dei servizi dell'ASCA - Associazione Socioassistenziale dei Comuni dell'Acquese. Non abbiamo potuto intervenire, e al momento non sappiamo come sia reperibile questo importante documento (non ne abbiamo finora trovato una copia online), ma cercheremo di saperlo e di commentarlo quanto prima.

Per informazioni ci si pu? rivolgere a:



Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2009/2/22 9:50:00 (474 reads) Assistenza
Le organizzazioni promotrici della Petizione per i diritti degli assistiti organizzano a Torino un presidio davanti alla sede del Consiglio Regionale, Via Alfieri 15, che si terr? marted? 17 marzo 2009, ore 10-12 per protestare contro l'annunciato taglio di 80 milioni al bilancio della sanit?.

Questo taglio viene presentato come da effettuare tramite l'eliminazione degli sprechi, ma si teme che vada in realt? a discapito soprattutto dell'assistenza ai non autosufficienti.

Tutte le informazioni all'indirizzo http://www.fondazionepromozionesocial ... /Presidio_17marzo2009.pdf.

Nel frattempo la Petizione popolare richiamata sopra ha raggiunte le 23.000 firme.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Posted by beppe on 2009/1/20 16:30:00 (977 reads) Assistenza
Ad Acqui Terme, Palazzo Robellini (Piazza Levi), si terranno otto incontri sull'Alzheimer, dal titolo La felicit? possibile, con inizio mercoled? 28 gennaio 2009.

L'iniziativa ? organizzata dall'ASCA (associazione dei comuni dell'acquese per i servizi socioassistenziali). Per informazioni tel. 0144770205, fax 014457627, email assistenza@comune.acquiterme.al.it.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -

Posted by beppe on 2008/10/18 10:08:15 (554 reads) Assistenza
Anche in questo 2008 ? prossima l'apertura della Mensa della Fraternit?.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 957 bytes more

Posted by beppe on 2008/8/23 8:00:00 (775 reads) Assistenza
Rimangono problemi con l'esenzione dalle visite per invalidit? civile per determinate patologie.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 804 bytes more
Posted by beppe on 2008/7/26 11:36:22 (663 reads) Assistenza
Presentato il 25 luglio 2008 dal Ministro Sacconi il Libro verde sul futuro modello sociale.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 765 bytes more
Posted by beppe on 2008/7/26 11:31:23 (639 reads) Assistenza
Il governo ha ritirato per mancanza di copertura finanziaria il decreto sui livelli essenziali di assistenza.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 673 bytes more
Posted by beppe on 2008/7/26 11:17:48 (609 reads) Assistenza
La Petizione Popolare per i diritti degli assistiti, promossa dalla Fondazione Promozione Sociale di Torino ha raccolto 20.000 firme.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 699 bytes more
Posted by beppe on 2008/5/17 10:49:38 (650 reads) Assistenza
Venerd? 23 maggio 2008 ad Acqui Terme un pubblico incontro sulla dislessia.
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News - Read More... | 407 bytes more
FREE SOFTWARE

WE SUPPORT FREE SOFTWARE. THIS SITE IS FULLY BASED UPON FREE SOFTWARE (Linux, PHP, MySQL, Xoops and so on)

Counter since march 7th, 2008
Today : 25
Yesterday : 32
Total : 135742
Average : 31