Convegno su sanità e assistenza con il ministro Balduzzi, Acqui 24 marzo 2012 - Sanità - Notizie/News
License - Creative Commons
Creative Commons License
Il contenuto di questo sito, se non diversamente specificato, è pubblicato sotto una / The content of this site, if not otherwise stated, is published under a Licenza Creative Commons / Creative Commons License - Attribution - Share alike. CC doesn't necessarily apply to external content incorporated into the site, e.g. RSS feeds.
Login
Username:

Password:

Remember me



Lost Password?

Register now!
Themes

(5 themes)

Convegno su sanità e assistenza con il ministro Balduzzi, Acqui 24 marzo 2012

Posted by beppe on 2012/3/24 22:04:16 (527 reads) News by the same author Sanità
Sabato 24 marzo 2012 ad Acqui si è tenuto un convegno su sanità e assistenza con la partecipazione del ministro della salute Renato Balduzzi, in visita nella città (aveva prima visitato l'ospedale)

In questo articolo non voglio fare una cronaca della manifestazione, ma solo evidenziare alcune cose che mi hanno colpito maggiormente, fermo restando che ne sono state dette molte altre di cui non parlo.

L'intervento migliore è stato probabilmente quello del dott. Gianfranco Morino di World Friends, medico acquese da 25 a Nairobi, che detto che in Africa il pericolo maggiore per la salute non è il fumo o la dieta scorretta, ma la povertà, perché la salute è solo per i ricchi, e che ha l'impressione che anche in occidente si stia perdendo sempre di più il senso della salute come diritto universale (sembra anche a me che ci sia anche qui qualcuno che pensa che la salute debba essere solo per i ricchi).

Giorgio Pizzorni, a nome di Cittadinanza Attiva e altre associazioni di volontariato ha ricordato che i bilanci non sono l'ultima parola, che invece dovrebbe essere costituita dai diritti della persona, e che per far quadrare i conti non ci sono solo i tagli ma anche altri mezzi, come la lotta all'evasione fiscale e il taglio delle spese militari (qui sarebbe stato bene citare anche la fiscalità progressiva).

Sono intervenuti due sindaci, Galeazzo ed Ottria, per ricordare le difficoltà in cui i continui tagli ai trasferimenti mettono i servizi sanitari ed assistenziali. Tutto giusto, e si è trattato di interventi anche pregevoli, ma i sindaci, e parlo in generale e non solo dei due intervenuti, spesso lamentano i tagli ma dimenticano che forse anche sui loro bilanci ci sarebbe qualcosa da dire: quale priorità danno all'assistenza? ci sono per caso spese molto meno necessarie che però non sono molto disposti a sacrificare?

In vari interventi è stato citato il volontariato con molti elogi, cosa che in questi contesti è sempre un po' sospetta: il sospetto in particolare è che si elogi il volontariato per scaricargli i servizi che le istituzioni non vogliono più fare. Da questo punto di vista sono state corrette le parole di Galeazzo, che ha messo in evidenza la centralità dei servizi pubblici.

In occasione della serata è stato inaugurato un automezzo (Fiat Doblò) attrezzato per trasporto disabili, donato ad Auser e Caritas da 24 aziende dell'acquese che hanno messo la loro sponsorizzazione bene in evidenza sul mezzo, dove rimarrà per quattro anni. Se ho ben capito, la Comunità Collinare ha fatto da intermediario per la ricerca degli sponsor.

Da vecchio appassionato di motori, osserverei che gli sponsor stanno bene sulle macchine da corsa, meno sui mezzi del volontariato, e che la cosa più fondamentale che le aziende potrebbero fare per il sociale è pagare le tasse.

Nel convegno, un tema è stato largamente assente (è emerso solo nelle parole del dott. Morino), e cioè: fino a che punto i tagli a sanità ed assistenza sono determinati da oggettiva impossibilità economica, fino a che punto da cattiva amministrazione, e fino a che punto invece da una deliberata politica eliminazione di tutto ciò che è pubblico e sociale?
Rating: 0.00 (0 votes) - Rate this News -
Printer Friendly Page Send this Story to a Friend Create a PDF from the article
Other articles
2020/3/5 21:50:00 - Inquietanti intenzioni regionali sugli assegni di cura
2019/10/2 21:10:00 - Piattaforma del CSA alla Regione Piemonte
2018/11/9 21:46:17 - Alleanza per la tutela della non autosufficienza
2018/11/9 21:00:00 - Appello contro il Disegno di Legge della Giunta Regionale sul fondo socio-sanitario (AGGIORNAMENTO A NOVEMBRE 2018)
2018/7/25 21:20:00 - Gravi difetti nel sito della Regione Piemonte sulla disabilità
2018/4/27 22:29:32 - Apre ad Acqui l'Alzheimer Cafè: è davvero una buona notizia?
2018/4/18 22:30:00 - Gravi rischi per i malati nel piano regionale per la cronicità
2018/4/13 21:40:00 - Gravi intimidazioni verso chi difende i diritti dei malati
2018/4/11 21:14:31 - Omicidio di una anziana malata di Alzheimer e suicidio del suo compagno
2017/11/12 22:00:00 - Buona e cattiva informazione sul "dopo di noi"
2017/9/14 21:21:28 - Prima riunione sulle barriere architettoniche
2017/6/2 22:51:13 - Ricorso contro i Nuovi LEA!
2017/5/21 18:00:00 - Due sentenze a difesa dei diritti dei disabili
2017/5/19 15:18:08 - Anche il GVA aderisce alla piattaforma di Libera Acqui Terme
2017/2/27 21:40:00 - Convegno sul "dopo di noi"- Torino, 23 marzo 2017
2017/1/5 21:20:00 - AGGIORNATO - Lettera al Comune di Acqui sulle barriere architettoniche
2016/12/28 21:50:00 - Sulla delibera del comune di Acqui "Un aiuto nel rispetto della dignità tricolore"
2016/11/27 21:10:26 - Coordinamento interregionale per il diritto alle cure sanitarie e socio-sanitarie degli anziani malati cronici non autosufficienti e delle persone con demenza senile
2016/11/17 21:10:00 - AGGIORNATO - Gravi problemi nelle comunicazioni dell'Unità Valutativa Geriatrica
2016/11/2 22:21:25 - Lettera a Chiamparino sui malati/disabili non autosufficienti
2016/8/15 21:30:00 - AGGIORNATO - Perché la legge sul "dopo di noi" è un imbroglio
2016/8/3 21:11:55 - Dichiarazione di Cittadinanzattiva sui Nuovi LEA
2016/7/28 21:40:00 - Quesiti all'ASL sui centri diurni per disabili
2016/7/24 22:10:00 - Lettera a Governo e Parlamento sui Nuovi Lea
2016/6/24 21:50:00 - Gravi difetti della Delibera della Giunta Regionale sulle RSA a domicilio
2016/6/15 22:29:21 - Appello al Presidente del Consiglio
2016/5/31 22:06:15 - Commenti sul seminario Alzheimer del 26 maggio
2016/5/31 21:21:27 - Richiesta di informazioni all'ASL sui centri diurni per disabili
2016/3/24 21:41:08 - Un'altra cattiva proposta di legge
2016/3/11 21:00:00 - AGGIORNATO - Problemi con l'accesso all'Unità Valutativa Geriatrica nell'ASL AL?
Bookmark this article at these sites
Bookmark to Blinklist Bookmark to del.icio.us Bookmark to Digg Bookmark to Fark Bookmark to Furl Bookmark to Newsvine Bookmark to Reddit Bookmark to Simpy Bookmark to Spurl Bookmark to Yahoo Bookmark to Balatarin Bookmark to Faceboom Bookmark to Twitter Bookmark to Scripstyle Bookmark to Stumble Bookmark to Technorati Bookmark to Mixx Bookmark to Myspace Bookmark to Designfloat Bookmark to Google Plus Bookmark to Google Reader Bookmark to Google Bookmarks
FREE SOFTWARE

WE SUPPORT FREE SOFTWARE. THIS SITE IS FULLY BASED UPON FREE SOFTWARE (Linux, PHP, MySQL, Xoops and so on)

Counter since march 7th, 2008
Today : 22
Yesterday : 47
Total : 140829
Average : 31